Puntavamo a far vincere la città. Non ci siamo riusciti.
Siamo comunque orgogliosi di aver messo su una coalizione composta interamente da persone che non hanno mai rivestito cariche istituzionali, la gran parte delle quali alla prima candidatura, senza interessi personali da tutelare.
Il solo mese di campagna elettorale, purtroppo, non è bastato per farci conoscere dalla maggioranza dei melitesi.
Alla prima esperienza da candidato Sindaco posso, tuttavia, dirmi molto soddisfatto della mia affermazione personale con 2110 voti liberi e puliti ( oltre 500 voti in più rispetto alle liste. Il dato più elevato tra tutti i quattro candidati sindaco), e sono convinto che si sia creato un ottimo gruppo.
Il mio obiettivo sarà proprio lavorare affinché questo patrimonio prezioso di energie libere, autonome e coraggiose non vada disperso.
La campagna elettorale è finita, per ciò che ci riguarda, ma non deve finire il nostro impegno e la nostra presenza, fuori e dentro il consiglio comunale.
Continueremo ad essere presenti in strada, tra la gente, e metteremo in atto una dura opposizione nei riguardi della prossima maggioranza che, indipendentemente dall’esito del ballottaggio, non potrà sicuramente rappresentarci.

Lello Caiazza

ALTRI ARTICOLI CHE POSSONO INTERESSARTI...